C’era una volta un cacciatore

15,00

Un cacciatore ferisce la sua preda e nel cercarla seguendone le tracce, si specchia nella stessa acqua nella quale la preda si è appena abbeverata. Da lì parte il grande gioco delle trasformazioni: chi è la preda e chi il cacciatore? Nella tradizione del mito greco di Atteone e di numerose fiabe di Oriente e Occidente, Fabian Negrin dà un’ulteriore giro di vite al tema dell’amore e a quello della metamorfosi. Niente è come si presenta agli occhi, tutto si trasforma, e solo il cuore ha le diottrie giuste.

1 disponibili

Scritto da: Fabian Negrin

Illustrato da: Fabian Negrin

Casa editrice: Orecchio Acerbo

Pagine: 40

ISBN: 978889906496

Formato: Copertina cartonata

COD: 978889906496 Categorie: , , Tag: , , ,

Descrizione

Un cacciatore ferisce la sua preda e nel cercarla seguendone le tracce, si specchia nella stessa acqua nella quale la preda si è appena abbeverata. Da lì parte il grande gioco delle trasformazioni: chi è la preda e chi il cacciatore? Nella tradizione del mito greco di Atteone e di numerose fiabe di Oriente e Occidente, Fabian Negrin dà un’ulteriore giro di vite al tema dell’amore e a quello della metamorfosi. Niente è come si presenta agli occhi, tutto si trasforma, e solo il cuore ha le diottrie giuste.

Informazioni aggiuntive

Edizioni