Il pavee e la ragazza

15,00

Il primo racconto edito della grande scrittrice di Il mistero del London Eye, finalmente tradotto in italiano e impreziosito dalle vivide illustrazioni di Emma Shoard.

Quando la famiglia di Jim si accampa a Dundray, la città è un posto ostile. Bullismo, insulti, e una nuova scuola da esplorare senza saper leggere una parola.
Poi Jim incontra Kit, che lo accoglie sotto la propria ala e gli insegna a sopravvivere.
Ma il pregiudizio quotidiano e un’irrazionale violenza minacciano di sradicare interamente le loro vite.

La storia dell’amicizia tenera e impossibile fra Jim, nomade irlandese di etnia pavee, e Kit, una ragazza che abita nel villaggio accanto all’accampamento. Nonostante l’odio che li circonda, i due ragazzi sapranno abbattere ogni barriera fra i loro mondi grazie alla complicità dell’amore per la lettura.

Una gemma riemersa dal passato per tutti gli appassionati di Siobhan Dowd (vincitrice del Premio Andersen 2012 con Il mistero del London Eye) e un invito allettante per chi deve ancora scoprirla.

“Intelligente, acuto, senza spazio per i sentimentalismi; duro, ma pieno di verità”
Patrick Ness

“Siobhan Dowd sembra incapace di scrivere una sola frase fastidiosa, o una metafora insulsa.
Le sue frasi cantano, ogni nota risuona di un’urgente umanità, di quelle che non possono essere simulate.”
The Guardian

1 disponibili

Scritto da: Siobhan Dodd

Illustrato da: Emma Shoard

ISBN: 978889691863

Casa editrice: Uovonero

Pagine: 116

Formato: Brossura

COD: 978889691863 Categorie: , , Tag: , ,

Il primo racconto edito della grande scrittrice di Il mistero del London Eye, finalmente tradotto in italiano e impreziosito dalle vivide illustrazioni di Emma Shoard.

Quando la famiglia di Jim si accampa a Dundray, la città è un posto ostile. Bullismo, insulti, e una nuova scuola da esplorare senza saper leggere una parola.
Poi Jim incontra Kit, che lo accoglie sotto la propria ala e gli insegna a sopravvivere.
Ma il pregiudizio quotidiano e un’irrazionale violenza minacciano di sradicare interamente le loro vite.

La storia dell’amicizia tenera e impossibile fra Jim, nomade irlandese di etnia pavee, e Kit, una ragazza che abita nel villaggio accanto all’accampamento. Nonostante l’odio che li circonda, i due ragazzi sapranno abbattere ogni barriera fra i loro mondi grazie alla complicità dell’amore per la lettura.

Una gemma riemersa dal passato per tutti gli appassionati di Siobhan Dowd (vincitrice del Premio Andersen 2012 con Il mistero del London Eye) e un invito allettante per chi deve ancora scoprirla.

“Intelligente, acuto, senza spazio per i sentimentalismi; duro, ma pieno di verità”
Patrick Ness

“Siobhan Dowd sembra incapace di scrivere una sola frase fastidiosa, o una metafora insulsa.
Le sue frasi cantano, ogni nota risuona di un’urgente umanità, di quelle che non possono essere simulate.”
The Guardian