Il ragazzo che non mangiava le ciliegie

10,50

Jamie odia le ciliegie sciroppate. Vive in una roulotte con la madre e la zia Saffi, che ha smarrito la memoria. La scuola gli scivola addosso ed è allergico a Miss Miller, l’insegnante che non conosce il suo vero nome. È convinto che Audrey Krouch, la ragazza della roulotte accanto, che indossa occhiali da uomo e crede di avere poteri paranormali, sia matta da legare. Una volta aveva un padre e anche un gatto. Adesso ha solo un ricordo da dimenticare.
Per una volta una storia al maschile di crescita e di mistero, narrata con discrezione, quasi in punta di piedi, da una delle voci più importanti della narrativa contemporanea.

Jamie odia le ciliegie sciroppate. Vive in una roulotte con la madre e la zia Saffi, che ha smarrito la memoria. La scuola gli scivola addosso ed è allergico a Miss Miller, l’insegnante che non conosce il suo vero nome. È convinto che Audrey Krouch, la ragazza della roulotte accanto, che indossa occhiali da uomo e crede di avere poteri paranormali, sia matta da legare. Una volta aveva un padre e anche un gatto. Adesso ha solo un ricordo da dimenticare.
Per una volta una storia al maschile di crescita e di mistero, narrata con discrezione, quasi in punta di piedi, da una delle voci più importanti della narrativa contemporanea.

Finalista Premio Legambiente 2008

di Sarah Weeks
edizioni Beisler
ISBN: 978-88-7459-010-0
Brossurato con bandelle
pagine 143

Informazioni aggiuntive

Edizioni