In offerta!

Le grandi macchine di Leonardo

22,90 19,46

Scritto da: Davide Morosinotto, Christian Hill

Illustrato da:  Marco Bonatti

ISBN: 9788873079736

Casa editrice: Editoriale Scienza

Pagine: 144

1 disponibili (ordinabile)

Leonardo da Vinci raccontato ai bambini da Davide Morosinotto e Christian Hill. Un libro per capire come funzionano le macchine di Leonardo e scoprire non solo i progetti del grande inventore, ma anche la loro applicazione odierna.

Il giovane ingegnere Leo, che viene da Vinci e si dice sia un pro-pro-pro nipote del geniale Leonardo, si ritrova coinvolto in un’animata discussione: un collega sostiene che il suo illustre avo sia un genio sopravvalutato e lui si ripromette di fargli cambiare idea. Inizia così una sfida a suon di invenzioni: sommergibili, aeroplani, automobili, carri armati, ma anche ventilatori, viti, chitarre, gru e calcolatrici… 38 macchine ideate da Leonardo da Vinci più di 500 anni fa, che ancora oggi sono attuali e utilissime! Il libro contiene inoltre tanti esperimenti che evidenziano i principi scientifici alle base delle invenzioni leonardesche e invita il lettore a cimentarsi nella costruzione di alcuni progetti.

Leonardo da Vinci è, senza dubbio, una delle persone più studiate nella storia. Geniale e creativo, fu uno degli artisti più influenti di tutti i tempi e un inventore così rivoluzionario da anticipare di secoli il progresso dell’umanità. In questo libro per bambini, Davide Morosinotto e Christian Hill raccontano l’abilità di Leonardo come ingegnere, presentando le macchine e i congegni da lui ideati: per ciascuno di questi, il volume mostra il progetto com’era negli schizzi di Leonardo e la sua applicazione attuale. Ad accompagnare tutte le illustrazioni, didascalie per capire come funzionano le macchine e i meccanismi che le compongono.


Due macchine di Leonardo: com’erano e come sono oggi

Il progetto di Leonardo: la barca a pale
Per millenni i marinai hanno avuto solo due possibilità per far muovere le loro barche: issare una vela e quindi affidarsi ai capricci del vento oppure andare a remi.  Alla ricerca di un sistema di propulsione più efficiente, Leonardo inventa una terza possibilità: applica a una barca due ruote a pale. La sua idea rivoluzionerà la navigazione!

Il progetto di Leonardo oggi: il battello a ruota
Per secoli l’invenzione di Leonardo restò poco più di una curiosità. Poi fu inventato il motore a vapore, e il battello a ruota diventò la prima nave moderna della storia. Le ruote a pale vennero montate sui piroscafi oceanici e sui battelli che dovevano risalire i grandi fiumi, come il Mississippi in America. Ancora oggi, questo tipo di imbarcazione viene usato per navigare su fiumi e laghi, dove i fondali non sono molto profondi.

Il progetto di Leonardo: la vite aerea
È uno dei progetti più famosi del genio fiorentino: una vite che, girando vorticosamente, spinge l’aria verso il basso per consentire alla macchina di alzarsi in volo. Un’idea davvero intelligente, peccato che Leonardo abbia sbagliato le misure: la vite è troppo piccola rispetto alla navicella, e il peso e l’assenza di motore le impedirebbero di sollevarsi.

Il progetto di Leonardo oggi: l’elicottero
Il pronipote moderno della vite aerea è senza dubbio l’elicottero. Infatti anche qui abbiamo un’elica che gira e permette di spiccare il volo… A prima vista magari non sembra, ma gli elicotteri sono molto più difficili da costruire e far volare rispetto agli aeroplani, e costano parecchio di più!

Le grandi macchine di Leonardo, di Davide Morosinotto e Christian Hill
Età consigliata: da 9 anni

Informazioni aggiuntive

Edizioni