Quel genio di Einstein

16,90

Autore: Jennifer Berne

Illustratore: Vladimir Radunsky

Pag: 52

Codice: 9788860368522

Casa editrice: Donzelli

Formato:  Albo con copertina cartonata

1 disponibili

«Quello che conta è non smettere mai di farsi domande. La curiosità ha la sua ragione di esistere»

Albert Einstein

Albert Einstein? Ma lo sapevate che fino ai tre anni compiuti non diceva neppure una parola? Pensate che i genitori erano persino preoccupati che non fosse abbastanza intelligente! Nessuno dei suoi compagni di scuola avrebbe mai detto che sarebbe diventato lo scienziato più importante del secolo – i maestri non facevano altro che rimproverarlo per quel suo brutto vizio… quale? Faceva troppe domande. E poi era sempre distratto. Non faceva che guardarsi intorno e perdersi nei suoi pensieri. Eppure, a furia di tante domande è arrivato a capire e a spiegare a tutti noi i segreti del tempo e dello spazio. E proprio alle sue domande (ma soprattutto alle sue risposte) dobbiamo i tanti progressi della scienza che hanno cambiato il nostro modo di vivere. Volete sapere la prima domanda da cui tutto incominciò? …Era una bella giornata e il piccolo Albert andava in bici per la campagna: «E se uno riuscisse a montare in sella a un raggio di sole?» si disse a un tratto, guardando la luce che correva verso la terra. Ma di domande ne seguirono tante altre, ecco forse perché i suoi capelli sembravano tanti punti interrogativi…

Informazioni aggiuntive

Edizioni