Ulissa

18,00

Ulissa è una bambina speciale, coraggiosa, divertente e piena di vita.
Affronta la sua «normale» giornata piena di «normali» avventure – simili alle avventure che capitano a tutti i bambini di questo mondo – con spirito giocoso e grande fantasia.
La novità – in questo piccolo grande gioiello – è che la storia di Ulissa è raccontata dal suo amico Penelopo che la apetta a casa per fare i compiti insieme.

Dalla prefazione della scrittrice Rossana Campo:
«Cos’ha di rivoluzionario il libro Ulissa?  Il fatto che dà come acquisita la fine di un modello. Tutta la tradizione ci ha fatto credere che essere donne significa sospirare chiuse in casa ad aspettare un lui che ci salvi. Ulissa invece dà per scontato che essere una piccola donna significa amare la libertà, il coraggio, e andarsene in giro vivendo le avventure che la vita ci offre. Andare nel mondo rimanendo come siamo, tutte intere, senza sminuirci o limitarci». 

Direttamente dalla Spagna, una piccola grande opera per i bambini e le bambine ribelli di tutta Italia.
Una rilettura moderna, femminista e trasgressiva dell’Odissea di Omero.

«Questa è la storia di Ulissa. Nella storia di Ulissa vedremo cosa succede alla nostra protagonista e come un giorno qualsiasi si trasforma in una grande peripezia.  Ulissa è una ragazza coraggiosa, sensibile e divertente. Non si nasconde per piangere e non si nasconde nemmeno per ridere. Ah! Ed è molto bella. Ma… Perché fate questa faccia? Non pensiate che mi piaccia, Ulissa. Non mi piace.  No che non mi piace. Neanche un pochino.  Vi dico che non mi piace. A me non piace nessuno!».
Penelopo

 

1 disponibili

Scritto da: Joan Rioné

Illustrato da: Armand

ISBN: 978889446242

Pagine: 36

Casa editrice: Momo edizioni

Formato: Brossura

COD: 978889446242 Categorie: , , Tag: , , ,

Ulissa è una bambina speciale, coraggiosa, divertente e piena di vita.
Affronta la sua «normale» giornata piena di «normali» avventure – simili alle avventure che capitano a tutti i bambini di questo mondo – con spirito giocoso e grande fantasia.
La novità – in questo piccolo grande gioiello – è che la storia di Ulissa è raccontata dal suo amico Penelopo che la apetta a casa per fare i compiti insieme.

Dalla prefazione della scrittrice Rossana Campo:
«Cos’ha di rivoluzionario il libro Ulissa?  Il fatto che dà come acquisita la fine di un modello. Tutta la tradizione ci ha fatto credere che essere donne significa sospirare chiuse in casa ad aspettare un lui che ci salvi. Ulissa invece dà per scontato che essere una piccola donna significa amare la libertà, il coraggio, e andarsene in giro vivendo le avventure che la vita ci offre. Andare nel mondo rimanendo come siamo, tutte intere, senza sminuirci o limitarci». 

Direttamente dalla Spagna, una piccola grande opera per i bambini e le bambine ribelli di tutta Italia.
Una rilettura moderna, femminista e trasgressiva dell’Odissea di Omero.

«Questa è la storia di Ulissa. Nella storia di Ulissa vedremo cosa succede alla nostra protagonista e come un giorno qualsiasi si trasforma in una grande peripezia.  Ulissa è una ragazza coraggiosa, sensibile e divertente. Non si nasconde per piangere e non si nasconde nemmeno per ridere. Ah! Ed è molto bella. Ma… Perché fate questa faccia? Non pensiate che mi piaccia, Ulissa. Non mi piace.  No che non mi piace. Neanche un pochino.  Vi dico che non mi piace. A me non piace nessuno!».
Penelopo

 

Informazioni aggiuntive

Edizioni