Vi presento Hank. Serpenti finti e strani maghi

12,00

Il quarto titolo della serie Vi presento Hank, ovvero: viaggio alle origini di un Superdisastro, che presenta Hank e i suoi amici in seconda elementare.

Emily, la sorellina di Hank, vorrebbe affittare un serpente per il suo compleanno, ma il Rettil-Show costa decisamente troppo e i suoi genitori non possono permetterselo.
Per fortuna il piccolo Hank ha un piano: sarà il Mago di Manhattan, che grazie ai suoi incredibili poteri è capace di far comparire serpenti dal nulla, a rendere indimenticabile il compleanno di Emily! Ma chi si cela davvero sotto quella lunga barba e quel cappello a cono? Sembra un volto familiare…

• Formato più grande della serie Hank Zipzer il Superdisastro, ma sempre con criteri alta leggibilità

• Un libro per parlare ai bambini di dislessia in modo divertente

• Un libro per avvicinare alla lettura anche i lettori riluttanti facendoli ridere e appassionandoli alle vicende di un ragazzo che ha le loro stesse difficoltà

• Si stima che un bambino su dieci possa avere un disturbo dell’apprendimento. Condividere la lettura delle avventure di Hank in classe significa conoscere meglio se stessi o i propri compagni

1 disponibili

Scritto da: Henry Winkler e Lin Oliver

Illustrato da: Giulia Orecchia

ISBN: 978889691848

Casa editrice: Uovonero

Pagine: 128

Formato: Brossura

Il quarto titolo della serie Vi presento Hank, ovvero: viaggio alle origini di un Superdisastro, che presenta Hank e i suoi amici in seconda elementare.

Emily, la sorellina di Hank, vorrebbe affittare un serpente per il suo compleanno, ma il Rettil-Show costa decisamente troppo e i suoi genitori non possono permetterselo.
Per fortuna il piccolo Hank ha un piano: sarà il Mago di Manhattan, che grazie ai suoi incredibili poteri è capace di far comparire serpenti dal nulla, a rendere indimenticabile il compleanno di Emily! Ma chi si cela davvero sotto quella lunga barba e quel cappello a cono? Sembra un volto familiare…

• Formato più grande della serie Hank Zipzer il Superdisastro, ma sempre con criteri alta leggibilità

• Un libro per parlare ai bambini di dislessia in modo divertente

• Un libro per avvicinare alla lettura anche i lettori riluttanti facendoli ridere e appassionandoli alle vicende di un ragazzo che ha le loro stesse difficoltà

• Si stima che un bambino su dieci possa avere un disturbo dell’apprendimento. Condividere la lettura delle avventure di Hank in classe significa conoscere meglio se stessi o i propri compagni

Ti potrebbe interessare…